Ameba Al Microscopio - Ameba Patogena (ameba Sotto) Comune

Sommario:

Ameba Al Microscopio - Ameba Patogena (ameba Sotto) Comune
Ameba Al Microscopio - Ameba Patogena (ameba Sotto) Comune

Video: Ameba Al Microscopio - Ameba Patogena (ameba Sotto) Comune

Video: Ameba Al Microscopio - Ameba Patogena (ameba Sotto) Comune
Video: Ameba al microscopio - 400x 2023, Marzo
Anonim

Ultimo aggiornamento 1 marzo 2020 alle 00:58

Tempo di lettura: 3 minuti

Il nome ameba nella traduzione dal greco significa mutevole. Questi sono animali unicellulari con una forma del corpo volubile che non ha un guscio denso.

La posizione sistematica dell'ameba:

  1. Il regno sono gli animali
  2. Subkingdom - unicellulare,
  3. Tipo - Rhizopods (Sarco-flagellati),
  4. Rod - amebe.

Ciclo vitale: la crescita cellulare, lo sviluppo, è diviso per la riproduzione asessuata (divisione mitotica o divisione per due). L'encystation è sotto forma di una ciste, in condizioni negative passano in questo stato, smettono di nutrirsi e si moltiplicano.

Le escrescenze del citoplasma - pseudopodi o come vengono anche chiamati pseudopodi aiutano a muoversi nella giusta direzione, entrando in collisione con la preda (alghe unicellulari, batteri) che lo circonda. Perché sono chiamati pseudopodi, come appaiono per un po '.

Il cibo è chiamato fagocitosi - la cattura di particelle di cibo solido e pinocitosi - l'assorbimento di sostanze in forma disciolta. Si formano tutte le sostanze non necessarie per il corpo, che devono essere smaltite. Le sostanze non digerite vengono escrete dal corpo dall'intera superficie del corpo, dopo il loro accumulo nel vacuolo contrattile, vengono escrete.

Tutte le cellule viventi hanno bisogno di ossigeno. Il processo di respirazione viene eseguito dall'intera superficie del corpo, l'ossigeno, che si dissolve nel liquido. Il vacuolo contrattile è coinvolto nella rimozione dell'anidride carbonica. L'ossigeno e l'anidride carbonica penetrano facilmente nella membrana cellulare.

Soddisfare

  • 1 Rappresentanti
  • 2 Struttura
  • 3 Habitat
  • 4 Condizioni sfavorevoli
  • 5 Reazione agli stimoli

    5.1 Articoli simili

Rappresentanti

Image
Image

Rappresentanti: l'ameba proteus o come viene anche chiamata ordinaria (rhizoba) (lat. Amoeba proteus) vive in paludi, fiumi, laghi; La dissenteria ameba (dal latino Entamoeba histolytica) è l'agente eziologico dell'amebiasi, che è più comune nei paesi con climi caldi.

L'ameba intestinale (dal latino Entamoeba coli) si trova direttamente nell'intestino crasso, senza causare danni al proprietario.

Struttura

Image
Image

Il più semplice vive nell'acqua. Le dimensioni sono di circa 0,2-0,5 mm, asciuga senza liquido. Le condizioni dell'habitat sono acqua dolce e salata, terreno umido o piante. Inoltre, l'ameba può essere trovata nel corpo di esseri umani e animali, come un parassita.

Si riproducono solo per agamogenesi (riproduzione in cui sono coinvolte solo cellule somatiche, senza gameti - cellule riproduttive).

Un organismo adulto può iniziare a moltiplicarsi. Il primo passo è cambiare il nucleo. Nel nucleo avviene la duplicazione del DNA, quindi i cromosomi si condensano, il nucleolo scompare e l'involucro nucleare si dissolve.

Successivamente, i cromosomi si allineano nell'ordine equatoriale e si forma il fuso di divisione. I cromatidi divergono ai poli, i cromosomi si decondensano. Compaiono due nuove amebe. L'ameba può dividersi più volte al giorno.

Condizioni sfavorevoli

Image
Image

Tutti gli organismi viventi sperimentano condizioni sfavorevoli, qualcuno accumula grasso e va in letargo, qualcuno cambia colore. In questo caso, i rappresentanti di questo genere sono arruolati. Si forma un doppio guscio denso, i processi vitali dell'ameba vengono sospesi. Con l'aiuto del vento, la cisti è facilmente trasportabile.

Il processo è instabile, quando arriva un periodo favorevole per la vita, lascia il guscio. L'ameba è anche in grado di rigenerarsi: questa è la capacità di ripristinare una parte del corpo persa.

Reazione agli stimoli

Image
Image

Ogni organismo reagisce a modo suo alle influenze esterne dall'esterno. E i rizomi hanno i loro stimoli.

Al microscopio, puoi osservare come sarà irritato se esposto alla luce o ai cambiamenti nella concentrazione di sale.

Se metti un pezzetto di sale vicino all'ameba o dirigi un raggio di luce intensa, si muoverà nella direzione opposta.

Popolare dall'argomento