Caratteristiche Della Struttura Del Colpo Di Fortuna Epatico: Sviluppo E Riproduzione

Sommario:

Caratteristiche Della Struttura Del Colpo Di Fortuna Epatico: Sviluppo E Riproduzione
Caratteristiche Della Struttura Del Colpo Di Fortuna Epatico: Sviluppo E Riproduzione

Video: Caratteristiche Della Struttura Del Colpo Di Fortuna Epatico: Sviluppo E Riproduzione

Video: Caratteristiche Della Struttura Del Colpo Di Fortuna Epatico: Sviluppo E Riproduzione
Video: Cenni di biologia del cancro 2023, Marzo
Anonim

Ultimo aggiornamento 17 febbraio 2020 alle 22:37

Tempo di lettura: 5 min

Il trematode epatico è un parassita con un corpo a forma di foglia. L'elminto si deposita negli organi degli animali e delle persone, dove entra con l'acqua contaminata, un adulto, che è anche chiamato un colpo di fortuna felino, cresce fino a 5 cm di lunghezza L' habitat preferito del trematode epatico è il pancreas e la più grande ghiandola del corpo dell'ospite, i vermi sono fissati alle pareti dei dotti biliari ventose speciali.

Soddisfare

  • 1 Riproduzione del parassita
  • 2 Adattabilità al parassitismo
  • 3 Caratteristiche del corpo e fissazione del colpo di fortuna
  • 4 Gli organi di senso del trematode epatico

    • 4.1 Apparato locomotore
    • 4.2 Sistema riproduttivo
    • 4.3 Apparato digerente

      • 4.3.1 Sistema escretore
      • 4.3.2 Trematode epatico - sistema nervoso
      • 4.3.3 Video sull'argomento: "Il colpo di fortuna epatico e il suo ciclo di sviluppo"
    • 4.4 Articoli simili

Riproduzione del parassita

Image
Image

Gli elminti spesso cambiano ospite, il che protegge gli individui dalla morte e causa la fascioliasi negli esseri umani, in cui i processi metabolici sono disturbati, la composizione del sangue cambia. Gli organi sensoriali del trematode epatico sono semplici, poiché il trematode conduce uno stile di vita parassitario.

Le uova di elminto dall'intestino di un animale o di una persona vengono inviate all'ambiente esterno, nell'acqua le larve con le ciglia strisciano fuori da esse, penetrando nella lumaca dello stagno, dove si trasformano in una sporocisti. In un tale sacco si formano diverse generazioni di embrioni, l'ultima delle quali vive a lungo sul fondo dello stagno.

Adattabilità al parassitismo

Image
Image

L'infezione da un verme epatico che si nutre dei tessuti dell'ospite è rara. La fertilità del trematode promuove la sopravvivenza. Gli individui depongono un gran numero di uova mediante riproduzione asessuata; nei nuovi embrioni, la divisione avviene ripetutamente. Il trematode epatico si adatta alla vita grazie alla presenza di:

  • un gran numero di elementi di fissaggio;
  • pelle che impedisce la digestione;
  • struttura dei sensi semplificata.

Nel parassita il ciclo evolutivo è associato a un frequente cambio di ospiti, il sistema riproduttivo ermafrodito. Le larve con un occhio e organi escretori emergono dalle uova dell'elminto.

Caratteristiche del corpo e fissazione del colpo di fortuna

La giovane generazione di trematodi felini è adattata a vivere nell'ambiente esterno, gli adulti si sentono a proprio agio nei dotti biliari di animali e persone. I tegumenti del corpo del trematode epatico impediscono al parassita di dissolversi e digerire il succo gastrico dell'ospite, rilasciano azoto e forniscono lo scambio di gas.

Image
Image

Nella parte della testa del corpo del verme c'è una proboscide allungata, 2 ventose - addominale e orale, che hanno muscoli anulari e radiali. Con il loro aiuto, l'individuo è fissato alle pareti degli organi, depone le uova, che, insieme alla bile, vengono inviate all'intestino e da esso con le feci escono.

Gli organi di senso del colpo di fortuna del fegato

Image
Image

Le larve degli elminti che vivono nell'acqua hanno occhi in miniatura con una lente e recettori cutanei. Negli adulti, non c'è organo visivo, epitelio ciliare, ma a volte si formano escrescenze sui lati della parte della testa del corpo. Gli zoologi attribuiscono queste appendici agli organi di senso del trematode epatico.

Uno degli elementi importanti del sistema nervoso è l'anello periofaringeo, da cui si diramano forti tronchi allungati, che si ramificano in un gran numero di processi laterali che percorrono il corpo dell'elminto. Rispetto al sistema nervoso, gli organi sensoriali del trematode epatico sono semplificati.

Apparato locomotore

La pelle e il sacco muscolare dell'elminto sono ricoperti di tegumento, la cui superficie piegata ha una struttura a coste. I corpi delle cellule epiteliali sono immersi nel parenchima, collegati allo strato citoplasmatico con l'aiuto di corde. I muscoli anulari e longitudinali del sacco si contraggono e il trematode si muove.

Sistema riproduttivo

A causa della fecondazione incrociata, in cui sono accoppiati i trematodi, le uova maschili vengono inviate all'utero, dove si formano le uova, coperte da un guscio denso. Nell'organo femminile del trematode felino sopravvive un gran numero di uova, i parassiti sono molto fertili. Il trematode è caratterizzato da 2 sistemi riproduttivi, il maschio è rappresentato da testicoli accoppiati, da cui partono 2 dotti deferenti diretti al canale eiaculatorio.

Il sistema femminile è costituito anche da un'ovaia con un ovidotto che scorre nell'ootite. In esso, i dotti che producono le cellule del tuorlo si aprono e anche il canale si allontana, attraverso il quale lo sperma in eccesso viene escreto dal ricettacolo seminale. Se gli organi sensoriali del colpo di fortuna epatico sono semplici, il sistema riproduttivo femminile ha una struttura complessa. L'utero, pieno di molte uova, riempie la maggior parte del parenchima. Gli spermatozoi entrano nella vagina, entrano nell'ootite, quindi vanno al ricettacolo seminale, dove avviene la fecondazione.

Apparato digerente

Image
Image

Attraverso la pelle, il verme rotondo assorbe componenti utili dal corpo di un animale o di un essere umano. In confronto agli organi di senso semplificati del colpo di fortuna epatico, il sistema digestivo è più sviluppato. L'elminto ha una faringe, 2 ventose e intestino, che aiuta il parassita a nutrirsi dei tessuti e del sangue del suo ospite.

L'apparato digerente del trematode epatico ha 2 sezioni, quella centrale è l'intestino con processi ciechi. Il canale anteriore è costituito dalla faringe e dall'esofago. I resti di tessuto non digerito di un animale o di una persona a sangue caldo entrano nella bocca o nell'ano, da dove escono.

La struttura dell'apparato digerente del trematode epatico aiuta l'elminto a digerire le sostanze all'interno dell'intestino o ad assorbire i nutrienti attraverso i tegumenti del corpo.

Apparato escretore

Per mantenere l'attività vitale, i vermi abbattono il glicogeno del parenchima, a seguito del metabolismo anaerobico, composti complessi si scompongono in componenti semplici. L'acido urico provoca intossicazione del corpo umano o animale. Il sistema escretore del trematode epatico è costituito da piccoli tubuli che permeano l'intero corpo. Il flusso di fluido in essi appare a causa dello sfarfallio delle ciglia, che si trovano nella cavità. Il principale grande canale escretore scorre al centro del corpo del parassita.

Colpo di fortuna epatico - sistema nervoso

Image
Image

Nella parte anteriore è presente un anello periofaringeo, da cui provengono i tronchi nervosi longitudinali, collegati da ponti trasversali. Le loro estremità si diramano e cadono nel tegumento. Nella parte posteriore del corpo si fondono 3 paia di tronchi che escono dal ganglio cerebrale. Il sistema nervoso del trematode epatico è simile a un reticolo e attraversa tutto il corpo.

Lo spazio che rimane tra gli organi interni dell'elminto è pieno di tessuto connettivo, che consiste in un gran numero di cellule. Il parenchima accumula sostanze nutritive che sono coinvolte nei processi metabolici del parassita. Il nematode non ha vasi sanguigni, né sistema respiratorio, ma canali ramificati passano in tutto il corpo, terminando in cellule con ciglia nel parenchima. Nei protonefridi, che svolgono le funzioni di organi escretori, sono presenti fori attraverso i quali il trematode viene a contatto con l'ambiente esterno.

Il parassita si moltiplica in ogni fase del suo sviluppo. Le larve dell'elminto nuotano liberamente nell'acqua, le ciglia le aiutano a muoversi, gli occhi non permettono loro di perdersi in un ambiente non familiare. Un adulto è attaccato ai dotti biliari, estrae i nutrienti dai tessuti dell'ospite. Gli organi di senso del trematode epatico, che conduce una vita parassitaria, perdono le loro funzioni.

Quando entra nel corpo umano, l'elminto si adatta al nuovo ambiente per un massimo di 2 mesi e non compaiono segni di infezione. Dopo il periodo di incubazione per il paziente:

  • la temperatura aumenta:
  • ti senti male;
  • si verifica la nausea.

Nella fase cronica della fascileosi, il fegato si ingrandisce, le vie biliari sono danneggiate. La mancanza di cure per la malattia finisce con la cirrosi o l'epatite.

Video sull'argomento: "Il colpo di fortuna epatico e il suo ciclo di sviluppo"

Popolare dall'argomento