Sintomi Di Enterobiasi: Segni Di Infezione E Metodi Di Trattamento

Sommario:

Sintomi Di Enterobiasi: Segni Di Infezione E Metodi Di Trattamento
Sintomi Di Enterobiasi: Segni Di Infezione E Metodi Di Trattamento

Video: Sintomi Di Enterobiasi: Segni Di Infezione E Metodi Di Trattamento

Video: Sintomi Di Enterobiasi: Segni Di Infezione E Metodi Di Trattamento
Video: Helicobacter pylori 2023, Marzo
Anonim

L'enterobiasi è una malattia infettiva che si sviluppa negli esseri umani a causa della penetrazione di vermi nel corpo - ossiuri. Molto spesso, i sintomi dell'enterobiasi sono simili alle manifestazioni generali delle invasioni elmintiche: può essere dolore addominale, nausea, prurito vicino all'ano, mal di testa, comparsa di una sensazione di affaticamento.

Il contenuto dell'articolo:

  • 1 Cos'è l'enterobiasi
  • 2 Patogenesi durante l'enterobiasi
  • 3 Sintomi di enterobiasi - vie di infezione
  • 4 Diagnosi di enterobiasi
  • 5 Sintomi di enterobiasi - cause di enterobiasi
  • 6 Sintomi di enterobiasi
  • 7 Una macchia per l'enterobiasi: come prepararsi e passare correttamente
  • 8 Cosa determina l'analisi delle feci per l'enterobiasi
  • 9 Sintomi di enterobiasi: come trattare l'enterobiasi
  • 10 Complicazioni dell'enterobiasi
  • 11 Prevenzione dell'enterobiasi

Cos'è l'enterobiasi

L'enterobiasi è un'elmintiasi comune causata da ossiuri ed è caratterizzata da danni intestinali, forte prurito intorno all'ano e grave allergizzazione del corpo del paziente. Questa malattia parassitaria è più comune nei bambini ed è estremamente facilmente trasmessa attraverso le mani sporche, motivo per cui l'enterobiasi è spesso chiamata "malattia delle mani sporche".

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Il pinworm è un piccolo nematode bianco-grigiastro lungo circa 1 cm, un'estremità dell'elminto è attorcigliata, l'altra appuntita. Gli ossiuri si parassitano nell'intestino tenue umano, nelle sue parti inferiori, dove ci sono abbastanza nutrienti per l'elminto che non hanno bisogno di essere digeriti.

La durata totale della vita del parassita è, in media, 3-4 settimane e può raggiungere i 75 giorni, dopodiché gli ossiuri maschi muoiono. Per deporre le uova, le femmine sessualmente mature scendono nel retto ed emergono sulla superficie della pelle della regione perianale, del perineo e delle cosce. Questo di solito accade di notte, quando, per ragioni fisiologiche, i polsi che chiudono l'ano si rilassano ed è più facile per l'elminto uscire. Dopo aver deposto le uova, muoiono anche le femmine. Con un ciclo di vita così breve degli ossiuri, la malattia può durare anni, a causa della facilità di reinfezione, o meglio dell'autoinfezione.

La fonte dell'invasione è una persona malata. Le uova di ossiuri, deposte sulla sua pelle, cadono sulla biancheria da letto, sugli oggetti domestici, sul pavimento, vengono trasportate dalle mosche sulla superficie di cibi aperti, utensili da cucina. Dopo 4-6 ore sono pronti a dare vita a nuovi elminti. Il forte prurito che accompagna la malattia ti costringe a grattare i siti di deposizione delle uova.

Le uova cadono sulle mani, si intasano sotto le unghie. Con le mani sporche, vengono riportati in bocca. L'infezione è facilitata dalla violazione delle regole di igiene personale e intima, cattive abitudini, ad esempio, mangiarsi le unghie, matite. I bambini si infettano ancora più facilmente degli adulti. Un bambino piccolo gattona sul pavimento, porta alla bocca giocattoli e altri oggetti di interesse, contaminati da uova di elminti. A volte gli adulti danno a un bambino che gioca del cibo, ad esempio un biscotto o un crostino, senza sapere che questo contribuisce all'autoinfezione del bambino.

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Una volta in bocca, gli ossiuri vengono ingeriti con il cibo o la saliva e finiscono nel tratto digestivo. Dopo aver raggiunto l'intestino tenue, si attaccano alle sue pareti e talvolta lo penetrano persino. Ciò porta al verificarsi di emorragie puntate, infiammazione ed erosione sulla mucosa intestinale. Il processo di assorbimento dei nutrienti e delle vitamine viene interrotto. I prodotti metabolici e di decomposizione degli ossiuri morti, che entrano nel flusso sanguigno, vengono trasportati in tutto il corpo, provocando avvelenamento di tessuti e organi e innescando processi allergici.

Sintomi di enterobiasi. Il sistema immunitario viene attivato per combattere il parassita e le sue tossine e inizia a produrre anticorpi. Poiché una grande quantità di tossine viene escreta attraverso la pelle, con l'enterobiasi, si verificano spesso reazioni allergiche cutanee sotto forma di orticaria. Gli ossiuri femminili, alla ricerca di un posto dove deporre le uova, possono strisciare negli organi genitali femminili, trasportando sui loro corpi un numero enorme di microrganismi dal tratto digestivo.

Ciò è particolarmente pericoloso per le bambine in cui i meccanismi protettivi della vagina non si sono ancora formati per motivi di età. L'enterobiasi in questo caso può essere accompagnata da infiammazione della vulva e della vagina, che può portare a conseguenze piuttosto spiacevoli per il bambino. Inoltre, gli ossiuri possono arrampicarsi nel processo appendicolare del colon e causare lo sviluppo di appendicite. Una volta nelle tasche (cripte) del retto, possono causare criptite. Gli ossiuri possono contribuire allo sviluppo di cistite da pielonefrite, enuresi notturna, masturbazione.

Patogenesi durante l'enterobiasi

Il ciclo di vita degli ossiuri non dipende dalle condizioni climatiche della zona, pertanto l'enterobiasi è comune a tutte le latitudini del mondo in cui esiste l'uomo, e in molti paesi si registra un alto livello di infestazione da ossiuri.

L'unica fonte di infestazione da ossiuri è la persona infestata. La via dell'infezione è orale. Una persona viene infettata ingerendo le uova. Le dita contaminate da uova di ossiuri svolgono un ruolo importante nella trasmissione dell'invasione. L'enterobiasi è correttamente considerata una malattia delle mani sporche. A causa del prurito insopportabile associato allo strisciare di ossiuri femminili dal retto e al loro movimento, l'invasivo contamina le mani quando si gratta.

Con le mani sporche, le uova di elminti vengono portate in altre parti del corpo - la pelle dell'addome, delle cosce, del viso e cadono anche su biancheria intima e biancheria da letto, e quando vengono scosse, si sollevano con la polvere e si depositano su oggetti domestici, pavimento, mobili, creando le condizioni per l'autoinfezione del paziente, - reinvasione e per l'invasione diffusa degli altri.

PS Sintomi di enterobiasi. Studiando vari oggetti dell'ambiente esterno, le uova di ossiuri sono state trovate su piatti, giocattoli, tavoli, scrivanie, soldi, sul cibo, dove cadevano dalle mani sporche e con la polvere. Le mosche svolgono un ruolo nella diffusione delle uova di ossiuri.

La patogenesi si basa sull'effetto meccanico degli elminti sulla mucosa intestinale, associato all'irritazione dei meccanocettori e dei chemocettori durante la loro fissazione e movimento. L'irritazione della regione ileocecale porta a disturbi riflessi delle funzioni motorie e secretorie degli organi del tratto digerente e, di conseguenza, alla possibilità di sviluppare gastrite, gastroduodenite, enterite.

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Individui separati di elminti femminili possono penetrare in profondità nella mucosa per 2/3 della lunghezza del loro corpo, a seguito della quale si sviluppa una reazione infiammatoria intorno a loro, si formano granulomi costituiti da eosinofili, linfociti, macrofagi. La gravità del processo patologico dipende dall'intensità e dalla durata dell'invasione.

Anche dopo tre volte le inoculazioni DPT, il 18% dei bambini manca di anticorpi anti-difterite e il 14,5% li acquisisce a titoli molto bassi. In relazione a questi dati, si conclude un'importante conclusione che per ottenere un alto livello di efficacia della vaccinazione contro la difterite, è necessario liberare i bambini dall'invasione prima che venga eseguita.

La presenza di ossiuri porta all'interruzione della normale composizione della flora microbica intestinale. Si richiama l'attenzione sul fatto che la disbiosi e la prevalenza della flora microbica patogena nell'intestino crasso in presenza di invasione vengono registrate 4,5 volte più spesso rispetto ai bambini non invasivi.

Molte osservazioni confermano l'effetto aggravante dell'enterobiasi, come altre elmintiasi, sul decorso della gravidanza, essendo causa di tossicosi, dermatosi e altre patologie. Data l'elevata contagiosità dell'invasione, non si può non prevedere un terzo della sua rilevanza in termini di possibile infezione dei neonati nel periodo postpartum, periodo della lattazione.

Sintomi di enterobiasi - vie di infezione

Il motivo principale per la comparsa di ossiuri è il mancato rispetto delle regole di igiene personale. Tuttavia, gli adulti raramente lo peccano. Sono abituati a lavarsi le mani, frutta e verdura, quindi chi li infetta in questo caso?

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

In effetti, gli ossiuri possono apparire dopo aver semplicemente stretto la mano a una fonte di infezione, toccando una maniglia e vari altri oggetti. Da dove vengono gli ossiuri? Di solito - dalle mani di coloro che sono il corriere. E molto spesso i bambini piccoli svolgono questo ruolo.

Come accennato in precedenza, gli ossiuri depongono le uova nell'ano del proprietario. Questo accade quasi sempre di notte, quando una persona dorme e non controlla le sue azioni. Le uova attaccate alla pelle iniziano a irritarla, provocando così un prurito insopportabile. Per sbarazzarsi della sensazione spiacevole, la persona inizia a pettinare l'area interessata, il che porta all'ingestione di uova sulle sue mani.

Sintomi di enterobiasi. Le conseguenze di ciò sono facili da immaginare: qualsiasi superficie che deve toccare verrà infettata. Questo percorso consente agli ossiuri di viaggiare da un organismo all'altro con incredibile facilità.

Tuttavia, esiste un'altra possibilità di trasferimento: gli ossiuri non causano l'enterobiasi nel loro ospite, ma si aggravano quando le uova deposte tornano nello stesso organismo. Di conseguenza, il numero di parassiti è molte volte maggiore. Sapendo da cosa compaiono gli ossiuri, puoi provare a evitare l'infezione e l'aggravamento della condizione.

Sintomi di enterobiasi. La lotta contro l'enterobiasi è spesso inefficace, se non si eseguono immediatamente misure terapeutiche per tutti i membri della famiglia, compresi gli animali domestici a quattro zampe. Il parassita non si sviluppa nei loro organismi, ma ciò non impedisce loro di essere portatori attivi.

Diagnosi di enterobiasi

  • Analisi dei reclami della malattia (prurito intorno all'ano, principalmente di notte, dolore addominale, ecc.);
  • storia epidemiologica (identificazione del fatto di enetrobiosi nei membri della famiglia, altri bambini a scuola o all'asilo);
  • esame microscopico di raschiature dalla regione perianale per identificare le uova di ossiuri. Viene eseguito al mattino o al pomeriggio dopo il sonno, ma prima del lavaggio. Per fare una diagnosi, viene eseguita una raschiatura tre volte con un intervallo di 2-3 giorni;
  • è anche possibile consultare uno specialista in malattie infettive.

Sintomi di enterobiasi - cause di enterobiasi

  • Nella maggior parte dei casi, la fonte dell'infezione è una persona con enterobiasi. Le uova diventano infettive 4-6 ore dopo la deposizione. Se le regole dell'igiene personale non vengono seguite, cadono su articoli per la casa, biancheria. In futuro, vengono di nuovo inghiottiti dagli stessi malati o da persone sane: è così che la malattia si diffonde;
  • anche le uova di elminti sono trasportate dalle mosche;
  • l'infezione è possibile inghiottendo acqua contenente l'agente patogeno;
  • la possibilità di infezione per inalazione di uova con polvere non è esclusa;
  • l'enterobiasi è diffusa nelle regioni sanitarie sfavorevoli;
  • la malattia si manifesta spesso e si diffonde piuttosto rapidamente nei gruppi di bambini (asili nido, tra i bambini in età scolare).

Sintomi di enterobiasi

I sintomi dell'enterobiasi sono:

prurito intorno all'ano (principalmente di notte); dolore addominale, perdita di appetito; nausea; bocca asciutta. Dopo 2-3 giorni, tutti questi sintomi scompaiono, ma con la deglutizione ripetuta delle uova dell'agente patogeno e, di conseguenza, l'infezione, questi sintomi possono ripresentarsi dopo 3-4 settimane

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi
  • Sintomi di enterobiasi - in caso di presenza prolungata del parassita nel corpo umano, sono possibili: forte dolore all'addome, che ricorda il dolore nell'appendicite; tenesmo (doloroso falso bisogno di defecare con quasi completa assenza di feci); flatulenza (gonfiore); feci molli e frequenti; graffiare nella zona perianale;
  • sintomi neurologici: mal di testa; vertigini; diminuzione della memoria, prestazioni.

Una macchia per l'enterobiasi: come prepararla e passarla correttamente

Per essere testato per gli ossiuri in un adulto, è necessario ottenere il rinvio da un medico di malattie infettive. La maggior parte delle istituzioni mediche ha laboratori in cui vengono svolti tali studi, oppure puoi visitare un laboratorio privato e fare un'analisi a pagamento.

Sintomi di enterobiasi: se una persona sospetta di avere ossiuri, i cui sintomi sono molto pronunciati e non possono essere confusi con nient'altro, dovrebbe consultare un medico, prescriverà un'analisi per l'enterobiasi, come prenderlo sarà anche richiesto in clinica.

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

La procedura viene eseguita in laboratorio al mattino. È necessario non dimenticare che è impossibile lavarsi prima dello studio, in modo da non lavare via le uova di ossiuri con il sapone, poiché in questo caso i risultati potrebbero non essere abbastanza affidabili.

Durante la procedura, il paziente non avverte disagio e sensazioni dolorose; uno striscio viene preso con nastro adesivo. Non è desiderabile eseguire un atto di defecazione prima di superare il test, perché ciò può anche portare a una distorsione dei risultati.

Sintomi di enterobiasi. Per identificare l'enterobiasi, l'analisi può essere eseguita a casa, più precisamente, per raccogliere materiale per la ricerca, è molto conveniente quando è impossibile venire in laboratorio nelle ore mattutine. Per questo, viene preso un batuffolo di cotone, immerso in un contenitore con glicerina. Successivamente, tratta l'area della pelle vicino all'ano. Quindi il bastoncino deve essere posto in un contenitore sterile e portato in una struttura medica.

Di norma, i risultati della ricerca sono pronti dopo 2-3 giorni. Se l'analisi è stata eseguita in un laboratorio presso un policlinico, allora vanno direttamente dal medico curante, se in uno privato, il paziente li riceve nelle sue mani.

I risultati dello studio sono considerati affidabili solo per 10 giorni, poiché l'infezione può verificarsi durante questo periodo di tempo, per questo motivo si consiglia di effettuare l'analisi regolarmente.

Cosa determina l'analisi delle feci per l'enterobiasi

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Uno striscio per l'enterobiasi è considerato il metodo più informativo che consente di rilevare ossiuri negli adulti e nei bambini, così come le uova di ossiuri. Esaminando le feci per l'enterobiasi, è possibile rilevare non solo l'infezione da elminti, ma anche la presenza di uova, larve e frammenti di parassiti.

Uno striscio, se ci sono sintomi di enterobiasi, dovrebbe essere preso più di due volte con un intervallo di una o due settimane. Ci sono casi in cui il primo e il secondo studio per l'enterobiasi hanno mostrato un risultato negativo e inaffidabile e gli ossiuri possono essere rilevati solo nell'ultimo striscio.

Se le uova di ossiuri non vengono identificate, si può ritenere che non ci siano malattie. Nel caso in cui uno striscio per l'enterobiasi abbia mostrato un risultato positivo, il medico selezionerà la terapia appropriata e ti dirà come trattare gli ossiuri.

Sintomi dell'enterobiasi: come trattare l'enterobiasi

Per prevenire l'autoinfezione e l'infezione di altri, dovresti consultare un medico, che selezionerà il metodo di terapia necessario. Se non ci sono controindicazioni, il trattamento dell'enterobiasi negli adulti viene effettuato con l'aiuto di farmaci. I farmaci moderni forniranno una rimozione rapida ed efficace dei parassiti dal corpo. I seguenti farmaci per gli ossiuri negli adulti si sono dimostrati efficaci: Pirantel, Vormil, Vankin, Dekaris. Il dosaggio dipende dall'età e dal peso corporeo della persona e viene calcolato utilizzando la tabella indicata nelle istruzioni per l'uso.

Se ci sono controindicazioni all'assunzione di farmaci ad azione sistemica, che includono allergie ai componenti del farmaco, gravidanza e allattamento, è possibile utilizzare farmaci locali che aiutano a rimuovere piccoli vermi bianchi negli esseri umani, ad esempio candele di Vormio, Helmavitol e altri.

Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Le medicine tradizionali sono abbastanza efficaci: succo di barbabietola, semi di zucca, aglio, cipolle. Ma nella maggior parte dei casi, il trattamento è ridotto al rispetto di un regime igienico: il letto e la biancheria intima dopo il sonno vengono stirati con un ferro caldo; l'uso di tamponi di cotone per l'ano o mutandine con elastici sulla coscia, che impedisce la dispersione delle uova di ossiuri e gli ossiuri che strisciano nei genitali di ragazze e donne, allevia il prurito; disinfezione di bagni e servizi igienici, giocattoli, stoviglie e altri oggetti domestici.

Vengono attuate misure igieniche per tutti i membri della famiglia, anche se solo una persona è ammalata.

Il regime igienico per l'enterobiasi deve essere osservato per 2-3 settimane, dopo di che viene monitorata l'efficacia del trattamento: esame microscopico del raschiamento per la presenza di uova, quindi due raschiature ripetute con una pausa di una settimana.

Complicazioni di enterobiasi

L'enterobiasi può provocare vari tipi di malattie, che includono quanto segue:

  • appendicite, sensazioni dolorose per lungo tempo nell'area dell'appendice;
  • proctite (infiammazione della mucosa rettale);
  • reazioni infiammatorie, malattie della pelle causate dal graffio dell'ano (comprese le malattie infettive);
  • infiammazione dell'area genitale esterna tra le rappresentanti femminili.
Sintomi di enterobiasi
Sintomi di enterobiasi

Data la somiglianza dell'enterobiasi con un altro tipo di malattia, che a sua volta è associata a determinati sistemi del corpo, i pazienti vengono spesso inviati a specialisti specifici di un profilo ristretto, in base ai sintomi. In questo caso, è importante che lo specialista selezionato valuti adeguatamente le condizioni generali del paziente, indirizzandolo, se necessario, a uno specialista del profilo richiesto.

Prevenzione dell'enterobiasi

Le regole per la prevenzione dell'enterobiasi sono le seguenti:

  • rispetto delle regole di igiene personale (lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, soprattutto dopo essere andati in bagno e prima di mangiare, tagliarsi le unghie corte ed evitare di leccarsi le dita, le unghie);
  • installazione di sciacquoni a pedale nei bagni pubblici;
  • disinfezione delle stoviglie negli stendibiancheria nel sistema di ristorazione.
  • al mattino e prima di andare a letto, è necessario indossare biancheria intima pulita, che deve essere stirata dopo il lavaggio;
  • eseguire quotidianamente la pulizia a umido dell'appartamento.

Se non segui queste raccomandazioni, sarà quasi impossibile curare l'enterobiasi e la probabilità che piccoli vermi bianchi appaiano nelle feci sarà piuttosto alta.

  • Analisi per l'enterobiasi: come prepararsi, come prenderlo e quanto si fa?
  • Una macchia per l'enterobiasi nei bambini: come e perché viene presa
  • Analisi per enterobiasi: come viene eseguita e come prepararsi

Popolare dall'argomento